//
stai leggendo...
domanda

Outlook: cleanup automatic completion caches

infatti.

Yuriweb's Weblog

E’ servito farlo a seguito di una migrazione ad Office 365 perché molti indirizzi in cache puntavano a oggetti obsoleti e non più esistenti.

Peccato che la strategia non sia delle migliori: penso sia brutto forzare l’apertura di outlook con un flag per eseguire un’operazione che si poteva pensare in modo diverso, con magari un tools terzo silente, senza effetto lato utente.

Comunque, se l’esigenza è quella di cancellare la cache dei completamenti automatici (quando si inizia a digitare un indirizzo e outlook ne propone l’autocompletamento), questa è la via ufficiale.

View original post

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: